Case study

Magazzino automatico a navette

Abbiamo partecipato alla realizzazione del nuovo magazzino di stagionatura completamente automatico – primo in Italia – per Zanetti S.p.A., a Castelbelforte in provincia di Mantova.

Il sistema prevede l’utilizzo di tre navette automatiche per il trasporto delle forme di formaggio, stoccate in un’unità di carico – detta minirack – da 32 forme ciascuna. Questa soluzione, ad alta intensità di stoccaggio, ci ha permesso di realizzare un magazzino da 180.000 forme in uno stabilimento che, con sistemi tradizionali, avrebbe permesso lo stoccaggio di circa 90.000 forme.

La soluzione automatica a navette è particolarmente indicata per magazzini ad alta capacità, cioè oltre 150.000 forme, e con numero non troppo elevato di movimentazioni giornaliere.

Magazzino automatico con trasloelevatore

Su brevetto Autodop, è stato realizzato uno studio avanzato di un sistema di magazzinaggio completamente automatico delle forme di formaggio con utilizzo di trasloelevatori dedicati. Il sistema prevede la movimentazione delle forme singole e la loro spazzolatura con tecniche tradizionali. Questo sistema è indicato anche per magazzini di taglia media (a partire da circa 50/60.000 posti forma) e consente elevate prestazioni in modo completamente automatico in particolare quando è possibile sviluppare in altezza il magazzino (ideale circa 13/15 m).

Magazzino semiautomatico 4.0

Per chi ha magazzini con scaffalatura tradizionale abbiamo studiato un sistema semiautomatico che, grazie all’impiego delle nuove macchine Autodop, consente l’automazione totale su tutte le posizioni di lavoro del magazzino e l’interconnessione di tutti i processi coinvolti nel ciclo di stagionatura del formaggio. Colla S.p.A. ci ha affidato la fornitura di tutte le macchine per il nuovo stabilimento di Fidenza (PR) dove le 350.000 forme del magazzino verranno gestite con macchine interconnesse e completamente integrate nel processo produttivo aziendale.

 

Scrivici per maggiori informazioni

Informativa Privacy